Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
Filtra per

Wine Caveau

Un caveau è una cantina, tipicamente interrato, utilizzato per l'invecchiamento e la conservazione del vino.
Può anche riferirsi a un'enoteca o una sala di degustazione di vini che si trova in una cantina o in uno spazio sotterraneo.
Il termine è utilizzato principalmente nelle regioni di lingua francese e deriva dalla parola francese "cave" che significa "cantina" o "grotta".
Antinori Solaia IGT 2020 -10%

€ 500,00 € 450,00

Antinori Solaia IGT 2020

SOLAIA IGT 2020 Bottiglia da Collezione   Vinificazione L’attenzione è stata elevata, sia in vigneto durante la raccolta sia in cantina, dove le uve sono state diraspate e gli acini, accuratamente selezionati al tavolo di cernita, sono stati trasferiti dopo pigiatura per gravità nei serbatoi. É fondamentale infatti che nei serbatoi di vinificazione troncoconici da 60 Hl giungano solo gli acini perfetti. Durante la fermentazione e la macerazione è stata prestata estrema attenzione nel mantenere il corretto equilibrio tra il frutto e la qualità del tannino in modo da esprimere al meglio la dolcezza, la fragranza, l’identità e il carattere di Solaia. Immediatamente dopo la svinatura è stata avviata la fermentazione malolattica che, in barrique, ha esaltato la complessità e la piacevolezza del vino. Il processo di affinamento ha avuto luogo in fusti nuovi di rovere francese per circa 18 mesi. Dopo un primo periodo in lotti separati, questi sono stati assemblati per completare la maturazione in legno.   Dati Storici Solaia è un vigneto di circa 20 ettari esposto a sud-ovest tra i 350 e i 400 metri s.l.m. su un suolo roccioso calcareo con roccia di alberese e galestro, situato presso Tenuta Tignanello. La famiglia Antinori ha prodotto questo vino per la prima volta con l’annata 1978; l’uvaggio iniziale era 80% Cabernet Sauvignon e 20% Cabernet Franc, che è stato ripetuto nel 1979. Nelle annate successive è stato introdotto un 20% di Sangiovese e sono state fatte alcune correzioni nel rapporto tra Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, fino ad arrivare alla composizione attuale. Solaia è prodotto soltanto nelle annate eccezionali e non è stato prodotto nel 1980, 1981, 1983,1984 e 1992.   Note degustative Solaia 2020 si presenta con un  profilo olfattivo è ampio, articolato e complesso, ricco di tutte le varietà di frutti di bosco, fiori rossi, cuoio, caffè, tabacco, cioccolato, spezie dolci, erbe balsamiche, macchia mediterranea e altro ancora.  Il sorso rivela grande corpo e rotondità, potenza ben calibrata, tannini fitti e robusti.   

Aggiungi al carrello

450,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Masseto Tenuta Masseto 2005 -5%

€ 1302,00 € 1236,90

Masseto Tenuta Masseto 2005

Masseto Tenuta Masseto 2005    PAESE ITALIA REGIONE TOSCANA VITIGNO 100% MERLOT TEMPERATURA 17° -19° ABBINAMENTI CARNE ROSSA FORMAGGIO FORMATO0,75 LT GRADI 14.5%   In un’annata dove la qualità del terroir, la pazienza e il rigore del vignaiolo hanno permesso di raggiungere la piena maturità, Masseto 2005 risulta essere una delle versioni più eleganti e raffinate di sempre. Il colore appare intenso e giovane. Al naso si presenta complesso e fresco con note di frutta a bacca rossa, di spezie dolci, appena sottolineato dalla leggera tostatura del legno. In bocca è seta pura con una tessitura fine e levigata, sostenuto da un fruttato vibrante e una trama acida vivace ma perfettamente integrata nella struttura del vino. Un lungo finale sapido conclude la degustazione. L’annata 2005 rimarrà nella storia come una delle più particolari nella memoria di Masseto. A un inverno caldo e piovoso è seguita una primavera mite e asciutta che ha permesso un normale sviluppo vegetativo con una fioritura puntuale e regolare. Dopo il mese di luglio nella norma, agosto è stato piovoso e freddo creando condizioni molto difficili per la maturazione dell’uva e incrementando fortemente la pressione di malattie. Il meticoloso lavoro in vigna, con sfogliature e trattamenti durante tutto il mese di agosto, ha comunque permesso di mantenere un ottimo stato sanitario delle uve, che sono così arrivate sane a settembre e ottobre. Questi due mesi hanno visto condizioni perfette per la maturazione con tempo prevalentemente soleggiato e asciutto. Come sempre i grandi terroir fanno storia a sé, così nel 2005 le argille blu del Masseto hanno fatto giocare appieno la loro capacità di gonfiare e impermeabilizzare il terreno, evitando l’accumulo eccessivo d’acqua e quindi la diluizione nell’uva. In fase di raccolta è stata fondamentale la meticolosa selezione dei grappoli, sia in campo, dove in alcuni vigneti sono stati operati fino a tre passaggi di vendemmia, sia sul tavolo di cernita, così da riempire le vasche soltanto con grappoli perfettamente sani e pienamente maturi. Il 2005 rappresenta la vendemmia più tardiva e lunga nella storia di Masseto, con i primi Merlot dei vigneti più giovani raccolti dal 5 settembre, concludendosi solo il 7 di ottobre con le ultime file delle parcelle ‘Masseto Alto’ e ‘Masseto Centrale’.   PREMI Falstaff 99/100 WINE SPECTATOR 96/100    

Aggiungi al carrello

1236,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Bolgheri Magnum Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2020 -10%

€ 951,60 € 856,44

Bolgheri Magnum Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2020

Bolgheri Magnum Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2020    TIPOLOGIA Vino Rosso Secco ZONA PRODUTTIVA Bolgheri VITIGNO 85 %  Cabernet Sauvignon, 15 % Cabernet Franc TIPOLOGIA DEL TERRENO Forte presenza di zone calcaree ricche di galestro e di sassi e parzialmente argillosi VINIFICAZIONE Selezione delle uve per eliminare impurità e qualsiasi presenza di acinellatura.  Pressatura e diraspatura dei grappoli avendo cura di non rompere l’integrità degli acini.  Successiva fermentazione alcolica spontanea in acciaio inox a temperatura controllata 28 o 30 gradi(senza lieviti aggiunti).  Le macerazioni sono state protratte per 11-12 gg per il Cabernet Franc e 13-14 gg per il Cabernet Sauvignon.  Frequenti rimontaggi all’aperto e operazioni di délestage ripetute durante la fermentazione alcolica.  Successivamente è stata completata la fermentazione malolattica in acciaio SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato COLORE Rosso porpora con riflessi violacei PROFUMO Molto intenso e persistente, molto fine, ampio con sentori floreali e profumi di sottobosco, garbatamente speziato ABBINAMENTI Carni di ogni genere e selvaggina fine SAPORE Persistente, intenso, sapido, giustamente tannico, caldo, di corpo, equilibrato e molto fine   Wine Spectator 98 / 100 James Suckling 99 / 100 Wine enthusiast 99 / 100 Wine advocate 98 / 100    

Aggiungi al carrello

856,44

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Masseto Tenuta Masseto 2020 -5%

€ 1465,46 € 1392,19

Masseto Tenuta Masseto 2020

Masseto Tenuta Masseto 2020   PAESE ITALIA REGIONE TOSCANA VITIGNO 100% MERLOT TEMPERATURA 17° -19° ABBINAMENTI CARNE ROSSA FORMAGGIO FORMATO0,75 LT GRADI 14.5%   CLIMA E ANNATA Dopo un inverno mite e piovoso, marzo ha visto un temporaneo abbassamento delle temperature con qualche notte sotto 0°C proprio all’inizio del germogliamento nell’ultima settimana del mese. I germogli appena sbocciati erano tuttavia ancora protetti dal tessuto cotonoso della gemma, che ha permesso di evitare danni dal gelo. Il resto della primavera ha visto un tempo generalmente caldo con precipitazioni nella norma, garantendo un regolare sviluppo vegetativo fino alla fioritura che è avvenuta tra il 20 e il 25 maggio. In giugno un passaggio piovoso di grande intensità verso la metà del mese ha lasciato seguito ad un lunghissimo periodo di siccità con sostanziale assenza di piogge e temperature torride fino alla fine di agosto. L’invaiatura si è svolta in maniera omogenea e veloce tra il 20 e il 25 luglio, dando avvio alla maturazione delle uve sotto un sole ardente. A fine agosto sono arrivate delle piogge che hanno portato ad un notevole abbassamento delle temperature, con minime notturne anche fino a 13°C, condizioni ideali per completare la maturazione dei Merlot. La loro raccolta è avvenuta presto e velocemente per preservarne al massimo la freschezza ed appena in tempo per evitare un’improvvisa ondata di caldo di una settimana, dove il termometro ha segnato fino a 37 gradi. La vendemmia dei Merlot è stata completata il 14 settembre, seguita quasi immediatamente dalla raccolta del Cabernet Franc, per concludere la vendemmia il 16 settembre. VINIFICAZIONE E INVECCHIAMENTO Le uve sono state raccolte a mano in casse da 15 kg. Dopo la diraspatura e una leggera pigiatura, le uve sono state trasferite in vasche di cemento per gravità, senza alcun pompaggio. Ogni singola parcella del vigneto è stata vinificata separatamente. La fermentazione è avvenuta spontaneamente con lieviti indigeni a temperature intorno ai 25-28°C, con due o tre rimontaggi al giorno e délestages ove necessario. Il tempo totale nelle vasche variava da 21 a 28 giorni. La fermentazione malolattica è avvenuta in barriques, per il 100% di rovere nuovo, mantenendo i vari lotti separati per i primi 12 mesi di affinamento. Successivamente, i vini sono stati assemblati e rimessi ancora una volta in barrique per un altro anno, per un totale di 24 mesi. Dopo essere stato imbottigliato, il Masseto 2020 è stato lasciato affinare per altri 12 mesi in bottiglia prima di essere immesso sul mercato. NOTE DI DEGUSTAZIONE Masseto 2020 è un vino che ha accolto tutti i tratti salienti dell’annata. Riporta infatti alla vista e al naso un’ottima concentrazione sia in termini di colore che di profumi. Quest’ultimi rimangono persistenti e vividi nel bicchiere senza cedimenti nel tempo. All’assaggio ritorna la potenza di questo vino che si esprime con bellissima lunghezza e balsamicità. L’integrità del tannino ci rivela il potenziale di invecchiamento tipico di Masseto.    

Aggiungi al carrello

1392,19

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Massetino Tenuta Masseto 2021 -5%

€ 526,55 € 500,22

Massetino Tenuta Masseto 2021

Massetino Tenuta Masseto 2021      Annata: 2021 Denominazione: Toscana IGT Vitigni: Merlot e Cabernet Franc Alcol: 15%  Formato: 0.75l Temperatura di servizio: 16/18 °C Bernardi Rate: 97/100 Tipologia: Rosso Toscana   CLIMA E ANNATA L’annata 2021 è iniziata con un inverno piovoso e mite che ha permesso di ricostituire le riserve idriche del terreno. Dopo un marzo asciutto, il germogliamento è avvenuto nelle prime due settimane di aprile. Il graduale aumento delle temperature, con piogge nella norma, ha permesso una crescita dei germogli regolare, per arrivare a una fioritura in ottime condizioni alla fine di maggio. Dal mese di giugno si è manifestato un tempo pienamente estivo con temperature leggermente più alte della media e una quasi assenza di precipitazioni, portando l’invaiatura all’ultima settimana di luglio. La siccità si è prolungata per tutto il mese di agosto e settembre. Nonostante ciò, le piogge di primavera hanno concesso ai suoli calcareo-argillosi la capacità di rilasciare alla pianta riserve sufficienti per non giungere a stress idrici debilitanti, ma bensì ad acini concentrati con un alto potenziale qualitativo. VINIFICAZIONE E INVECCHIAMENTO Le uve sono state raccolte a mano in casse da 15 kg. Dopo la diraspatura e una leggera pigiatura, le uve sono state trasferite in vasche di cemento per gravità, senza alcun pompaggio. Ogni singola parcella del vigneto è stata vinificata separatamente. La fermentazione è avvenuta spontaneamente con lieviti indigeni a temperature intorno ai 25-28°C, con due o tre rimontaggi al giorno e délestages ove necessario. Il tempo totale nelle vasche variava da 21 a 25 giorni. La fermentazione malolattica è avvenuta in barriques, per il 50% di rovere nuovo. Dopo i primi 12 mesi di invecchiamento il vino è stato assemblato e reintrodotto in barriques per altri 3 mesi, prima dell’imbottigliamento. NOTE DI DEGUSTAZIONE L’alto potenziale qualitativo che si percepiva all’assaggio degli acini prima della raccolta trova coerenza nell’espressione qualitativa di Massetino 2021. Un vino integro, croccante e dai colori brillanti. Profumi immediatamente capaci di essere ricordati per persistenza e pienezza. Tannini vibranti, giovani e in continua evoluzione tanto da tenere vivo l’assaggio con tenacità. Massetino 2021 è potente tanto quanto l’annata di cui è figlio.    

Aggiungi al carrello

500,22

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Masseto Tenuta Masseto 2014 -5%

€ 1185,69 € 1126,41

Masseto Tenuta Masseto 2014

Masseto Tenuta Masseto 2014    PAESE ITALIA REGIONE TOSCANA VITIGNO 100% MERLOT TEMPERATURA 17° -19° ABBINAMENTI CARNE ROSSA FORMAGGIO FORMATO0,75 LT GRADI 14.5%   In un’annata dove la qualità del terroir, la pazienza e il rigore del vignaiolo hanno permesso di raggiungere la piena maturità, Masseto 2014 risulta essere una delle versioni più eleganti e raffinate di sempre. Il colore appare intenso e giovane. Al naso si presenta complesso e fresco con note di frutta a bacca rossa, di spezie dolci, appena sottolineato dalla leggera tostatura del legno. In bocca è seta pura con una tessitura fine e levigata, sostenuto da un fruttato vibrante e una trama acida vivace ma perfettamente integrata nella struttura del vino. Un lungo finale sapido conclude la degustazione. L’annata 2014 rimarrà nella storia come una delle più particolari nella memoria di Masseto. A un inverno caldo e piovoso è seguita una primavera mite e asciutta che ha permesso un normale sviluppo vegetativo con una fioritura puntuale e regolare. Dopo il mese di luglio nella norma, agosto è stato piovoso e freddo creando condizioni molto difficili per la maturazione dell’uva e incrementando fortemente la pressione di malattie. Il meticoloso lavoro in vigna, con sfogliature e trattamenti durante tutto il mese di agosto, ha comunque permesso di mantenere un ottimo stato sanitario delle uve, che sono così arrivate sane a settembre e ottobre. Questi due mesi hanno visto condizioni perfette per la maturazione con tempo prevalentemente soleggiato e asciutto. Come sempre i grandi terroir fanno storia a sé, così nel 2014 le argille blu del Masseto hanno fatto giocare appieno la loro capacità di gonfiare e impermeabilizzare il terreno, evitando l’accumulo eccessivo d’acqua e quindi la diluizione nell’uva. In fase di raccolta è stata fondamentale la meticolosa selezione dei grappoli, sia in campo, dove in alcuni vigneti sono stati operati fino a tre passaggi di vendemmia, sia sul tavolo di cernita, così da riempire le vasche soltanto con grappoli perfettamente sani e pienamente maturi. Il 2014 rappresenta la vendemmia più tardiva e lunga nella storia di Masseto, con i primi Merlot dei vigneti più giovani raccolti dal 5 settembre, concludendosi solo il 7 di ottobre con le ultime file delle parcelle ‘Masseto Alto’ e ‘Masseto Centrale’.   PREMI PARKER 98/100 WINE SPECTATOR 97/100 JAMES SUCKILING 97/100  

Aggiungi al carrello

1126,41

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Bolgheri Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2020 -10%

€ 374,30 € 336,87

Bolgheri Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2020

Bolgheri Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2020    TIPOLOGIA Vino Rosso Secco ZONA PRODUTTIVA Bolgheri VITIGNO 85 %  Cabernet Sauvignon, 15 % Cabernet Franc TIPOLOGIA DEL TERRENO Forte presenza di zone calcaree ricche di galestro e di sassi e parzialmente argillosi VINIFICAZIONE Selezione delle uve per eliminare impurità e qualsiasi presenza di acinellatura.  Pressatura e diraspatura dei grappoli avendo cura di non rompere l’integrità degli acini.  Successiva fermentazione alcolica spontanea in acciaio inox a temperatura controllata 28 o 30 gradi(senza lieviti aggiunti).  Le macerazioni sono state protratte per 11-12 gg per il Cabernet Franc e 13-14 gg per il Cabernet Sauvignon.  Frequenti rimontaggi all’aperto e operazioni di délestage ripetute durante la fermentazione alcolica.  Successivamente è stata completata la fermentazione malolattica in acciaio SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato COLORE Rosso porpora con riflessi violacei PROFUMO Molto intenso e persistente, molto fine, ampio con sentori floreali e profumi di sottobosco, garbatamente speziato ABBINAMENTI Carni di ogni genere e selvaggina fine SAPORE Persistente, intenso, sapido, giustamente tannico, caldo, di corpo, equilibrato e molto fine   Wine Spectator 98 / 100 James Suckling 99 / 100 Wine enthusiast 99 / 100 Wine advocate 98 / 100    

Aggiungi al carrello

336,87

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2020 Astucciato

€ 270,70

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2020 Astucciato

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2020     Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

270,70

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2020

€ 237,20

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2020

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2020   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

237,20

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia  La Proporzione DOC Bolgheri Sup. 2020

€ 270,93

Ornellaia La Proporzione DOC Bolgheri Sup. 2020

Ornellaia La Proporzione DOC Bolgheri Sup. 2020   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

270,93

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia  Il Vigore DOC Bolgheri Sup. 2019

€ 253,64

Ornellaia Il Vigore DOC Bolgheri Sup. 2019

Ornellaia Il Vigore DOC Bolgheri Sup. 2019   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

253,64

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Bolgheri Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2019 -10%

€ 338,44 € 304,60

Bolgheri Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2019

Bolgheri Sassicaia DOC Tenuta San Guido 2019   TIPOLOGIA Vino Rosso Secco ZONA PRODUTTIVA Bolgheri VITIGNO 85 %  Cabernet Sauvignon, 15 % Cabernet Franc TIPOLOGIA DEL TERRENO Forte presenza di zone calcaree ricche di galestro e di sassi e parzialmente argillosi VINIFICAZIONE Selezione delle uve per eliminare impurità e qualsiasi presenza di acinellatura.  Pressatura e diraspatura dei grappoli avendo cura di non rompere l’integrità degli acini.  Successiva fermentazione alcolica spontanea in acciaio inox a temperatura controllata 28 o 30 gradi(senza lieviti aggiunti).  Le macerazioni sono state protratte per 11-12 gg per il Cabernet Franc e 13-14 gg per il Cabernet Sauvignon.  Frequenti rimontaggi all’aperto e operazioni di délestage ripetute durante la fermentazione alcolica.  Successivamente è stata completata la fermentazione malolattica in acciaio SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato COLORE Rosso porpora con riflessi violacei PROFUMO Molto intenso e persistente, molto fine, ampio con sentori floreali e profumi di sottobosco, garbatamente speziato ABBINAMENTI Carni di ogni genere e selvaggina fine SAPORE Persistente, intenso, sapido, giustamente tannico, caldo, di corpo, equilibrato e molto fine   Wine Spectator 98 / 100 James Suckling 99 / 100 Wine enthusiast 99 / 100 Wine advocate 98 / 100    

Aggiungi al carrello

304,60

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Toscana IGT Lodovico 2013  Biserno Rosso Toscana 14,5% -15%

€ 689,85 € 586,37

Toscana IGT Lodovico 2013 Biserno Rosso Toscana 14,5%

Toscana IGT Lodovico 2013 Biserno Rosso   Classificazione: Indicazione Geografica Tipica di Toscana Varietà: Prevalenza di Cabernet Franc ed in piccola quantità Petit Verdot. Terreno&vigneti: Il terreno è un misto di argilla e di conglomerato di Bolgheri. I vigneti sono stati impiantati nel 2002. Sesto d’impianto è il cordone speronato con la densità di 6,500 ceppi per ettaro. Condizioni climatiche: L’inverno e la primavera sono stati abbastanza piovosi consentendo così di avere una buona riserva idrica per l’estate. Le temperature estive sono tornate nella “normalità “rispetto alle ultime annate nelle quali erano stati registrati picchi di calore. La pioggia dell’ultima settimana di agosto ha dato alle viti una buona spinta prolungando il periodo di maturazione. Il bel tempo ha caratterizzato anche il mese di settembre. Tutte queste combinazioni hanno creato condizioni ottimali di maturazione e un buon equilibrio tra la maturazione degli zuccheri, dei polifenoli e l’acidità. Vinificazione: Le uve sono selezionate con particolare cura in vigna e in cantina sul nastro vibrante, dopodiché si esegue il diraspatura e la pigiatura soffice. La fermentazione alcolica si svolge in serbatoi di acciaio per 3-4 settimane con la temperatura controllata di 28°C. Fermentazione malolattica in barriques per il 80% della massa. Affinamento: Il vino è affinato per 16 mesi in barriques nuove di rovere francese. Un ulteriore affinamento avviene in bottiglia per 12 mesi. Alcohol: 14.5% Assaggio Frutta nera matura con speziatura ben integrato, note di caffè appena macinato e cacao. Trama fitta, tannini maturi, densi, levigati e un lungo finale. E’ un vino potente con una grande   eleganza che necessità di tempo per esprimere al meglio la sua grande potenzialità    

Aggiungi al carrello

586,37

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Antinori Solaia IGT 2019 -5%

€ 500,00 € 475,00

Antinori Solaia IGT 2019

SOLAIA IGT 2019 Bottiglia da Collezione   Vinificazione L’attenzione è stata elevata, sia in vigneto durante la raccolta sia in cantina, dove le uve sono state diraspate e gli acini, accuratamente selezionati al tavolo di cernita, sono stati trasferiti dopo pigiatura per gravità nei serbatoi. É fondamentale infatti che nei serbatoi di vinificazione troncoconici da 60 Hl giungano solo gli acini perfetti. Durante la fermentazione e la macerazione è stata prestata estrema attenzione nel mantenere il corretto equilibrio tra il frutto e la qualità del tannino in modo da esprimere al meglio la dolcezza, la fragranza, l’identità e il carattere di Solaia. Immediatamente dopo la svinatura è stata avviata la fermentazione malolattica che, in barrique, ha esaltato la complessità e la piacevolezza del vino. Il processo di affinamento ha avuto luogo in fusti nuovi di rovere francese per circa 18 mesi. Dopo un primo periodo in lotti separati, questi sono stati assemblati per completare la maturazione in legno.   Dati Storici Solaia è un vigneto di circa 20 ettari esposto a sud-ovest tra i 350 e i 400 metri s.l.m. su un suolo roccioso calcareo con roccia di alberese e galestro, situato presso Tenuta Tignanello. La famiglia Antinori ha prodotto questo vino per la prima volta con l’annata 1978; l’uvaggio iniziale era 80% Cabernet Sauvignon e 20% Cabernet Franc, che è stato ripetuto nel 1979. Nelle annate successive è stato introdotto un 20% di Sangiovese e sono state fatte alcune correzioni nel rapporto tra Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, fino ad arrivare alla composizione attuale. Solaia è prodotto soltanto nelle annate eccezionali e non è stato prodotto nel 1980, 1981, 1983,1984 e 1992.   Note degustative Solaia 2019 si presenta di colore rosso rubino intenso. Al naso le intense note di frutta scura matura, in particolare mirtillo e ribes nero, si uniscono a piacevoli sentori di fiori secchi e lavanda, accompagnati da delicate sensazioni speziate di pepe bianco e balsamiche di menta ed eucalipto. Completano il ricco bouquet dolci e ben integrati aromi di cioccolata bianca, zucchero filato e frutta essiccata. Al palato è avvolgente e cremoso: i tannini, morbidi e setosi, donano un finale lungo, persistente e di grande eleganza, con un retrogusto che ricorda la liquirizia e richiama le note floreali e speziate percepite al naso.

Aggiungi al carrello

475,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia Le Serre Nuove 2020 con Astuccio

€ 58,33

Ornellaia Le Serre Nuove 2020 con Astuccio

Ornellaia Bolgheri Le Serre Nuove 2020 con Astuccio      Denominazione Bolgheri DOC Vitigni Merlot 64%, Cabernet Sauvignon 17%, Cabernet Franc 10%, Petit Verdot 9% Formato Bottiglia 75 cl Vigneti Suoli di origine marina, alluvionale e vulcanica Vinificazione Fermentazione alcolica e malolattica in tini di acciaio e in barrique Affinamento 15 mesi in barrique e 6 mesi di bottiglia Note aggiuntive Contiene solfiti Il Bolgheri Rosso "Le Serre Nuove" di Tenuta dell’Ornellaia è caratterizzato alla vista da un colore rubino mediamente intenso. Al naso è ricco e sfaccettato, si avvertono note di frutta matura sotto spirito, spezie dolci e toni balsamici su una struttura alcolica ben percettibile che lo sorregge. Solo di contorno le erbe aromatiche, accompagnate da leggeri rimandi legnosi. Al palato è molto avvolgente, corposo, fresco e dal finale piacevole e balsamico. Un calice che risulta essere attento ai dettagli, di grande espressione e determinazione.   Colore Rosso rubino brillante   Profumo Note di frutti rossi con sentori vegetali di alloro ed eucalipto in chiusura   Gusto Ampio e vellutato con tannini fini e sentori fruttati e mentolati   James Suckling 2019 95 / 100 Robert Parker 2020 93 / 100 Wine Spectator 2020 92 / 100    

Aggiungi al carrello

58,33

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Toscana IGT Lodovico 2016  Biserno Rosso Toscana 14,5% -15%

€ 710,85 € 604,22

Toscana IGT Lodovico 2016 Biserno Rosso Toscana 14,5%

Toscana IGT Lodovico 2016 Biserno Rosso   Classificazione: Indicazione Geografica Tipica di Toscana Varietà: Prevalenza di Cabernet Franc ed in piccola quantità Petit Verdot. Terreno&vigneti: Il terreno è un misto di argilla e di conglomerato di Bolgheri. I vigneti sono stati impiantati nel 2002. Sesto d’impianto è il cordone speronato con la densità di 6,500 ceppi per ettaro. Condizioni climatiche: L’inverno e la primavera sono stati abbastanza piovosi consentendo così di avere una buona riserva idrica per l’estate. Le temperature estive sono tornate nella “normalità “rispetto alle ultime annate nelle quali erano stati registrati picchi di calore. La pioggia dell’ultima settimana di agosto ha dato alle viti una buona spinta prolungando il periodo di maturazione. Il bel tempo ha caratterizzato anche il mese di settembre. Tutte queste combinazioni hanno creato condizioni ottimali di maturazione e un buon equilibrio tra la maturazione degli zuccheri, dei polifenoli e l’acidità. Vinificazione: Le uve sono selezionate con particolare cura in vigna e in cantina sul nastro vibrante, dopodiché si esegue il diraspatura e la pigiatura soffice. La fermentazione alcolica si svolge in serbatoi di acciaio per 3-4 settimane con la temperatura controllata di 28°C. Fermentazione malolattica in barriques per il 80% della massa. Affinamento: Il vino è affinato per 16 mesi in barriques nuove di rovere francese. Un ulteriore affinamento avviene in bottiglia per 12 mesi. Alcohol: 14.5% Assaggio Frutta nera matura con speziatura ben integrato, note di caffè appena macinato e cacao. Trama fitta, tannini maturi, densi, levigati e un lungo finale. E’ un vino potente con una grande eleganza che necessità di tempo per esprimere al meglio la sua grande potenzialità    

Aggiungi al carrello

604,22

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Toscana IGT Lodovico 2015 Biserno Rosso Toscana 14,5% -15%

€ 809,34 € 687,94

Toscana IGT Lodovico 2015 Biserno Rosso Toscana 14,5%

Toscana IGT Lodovico 2015 Biserno Rosso   Classificazione: Indicazione Geografica Tipica di Toscana Varietà: Prevalenza di Cabernet Franc ed in piccola quantità Petit Verdot. Terreno&vigneti: Il terreno è un misto di argilla e di conglomerato di Bolgheri. I vigneti sono stati impiantati nel 2002. Sesto d’impianto è il cordone speronato con la densità di 6,500 ceppi per ettaro. Condizioni climatiche: L’inverno e la primavera sono stati abbastanza piovosi consentendo così di avere una buona riserva idrica per l’estate. Le temperature estive sono tornate nella “normalità “rispetto alle ultime annate nelle quali erano stati registrati picchi di calore. La pioggia dell’ultima settimana di agosto ha dato alle viti una buona spinta prolungando il periodo di maturazione. Il bel tempo ha caratterizzato anche il mese di settembre. Tutte queste combinazioni hanno creato condizioni ottimali di maturazione e un buon equilibrio tra la maturazione degli zuccheri, dei polifenoli e l’acidità. Vinificazione: Le uve sono selezionate con particolare cura in vigna e in cantina sul nastro vibrante, dopodiché si esegue il diraspatura e la pigiatura soffice. La fermentazione alcolica si svolge in serbatoi di acciaio per 3-4 settimane con la temperatura controllata di 28°C. Fermentazione malolattica in barriques per il 80% della massa. Affinamento: Il vino è affinato per 16 mesi in barriques nuove di rovere francese. Un ulteriore affinamento avviene in bottiglia per 12 mesi. Alcohol: 14.5% Assaggio Frutta nera matura con speziatura ben integrato, note di caffè appena macinato e cacao. Trama fitta, tannini maturi, densi, levigati e un lungo finale. E’ un vino potente con una grande eleganza che necessità di tempo per esprimere al meglio la sua grande potenzialità    

Aggiungi al carrello

687,94

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Tedeschi LA FABRISERIA Amarone della Valpolicella Riserva DCOG 2015

€ 194,71

Tedeschi LA FABRISERIA Amarone della Valpolicella Riserva DCOG 2015

Note viticole Suolo: argilloso rosso e calcareo (30% di cui 5% attivo) di origine morenica. Densità di impianto: 3500 piante/ettaro. Età del vigneto: 20 anni (età media). Allevamento vite: pergola trentina. Potatura: 10/14 gemme/pianta. Produzione: 6000 kg/ettaro. Varietà uve: 30% Corvina, 30% Corvinone, 30% Rondinella, 10% Oseleta, Negrara, Dindarella, Croatina e Forselina. Tecnica di produzione Vendemmia: fine settembre, inizio ottobre. Appassimento uve in fruttaio: controllo umidità dell’ambiente circa 4 mesi. Pigiatura soffice Fermentazione alcolica e macerazione: 40/60 giorni/temperatura 15-18° C. Affinamento in botti di Rovere di Slavonia: 4 anni. Imbottigliamento e affinamento in bottiglia: 12 mesi. Descrizione del vino Colore: rubino intenso. Limpido e trasparente. Olfatto: note di ciliegia, lampone e ribes rosso amalgamate a note di legno di Slavonia. Gusto: elegante e robusta struttura, con buona acidità. La retro-olfazione conferma le note al naso. È un vino lungo e persistente. Durata nel tempo: è un vino di lunga conservazione. Abbinamenti: selvaggina e carni rosse, formaggi stagionati. Servire a: 16-18° C. Dati chimici Alcol (% in vol.): 17 Zuccheri (g/l): 5,5 Acidità totale (g/l): 6,8 Estratto netto (g/l): 42,7 Polifenoli totali (mg/l): 3400 Formato 750 ml  

Aggiungi al carrello

194,71

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Antinori Solaia IGT 2017 -5%

€ 500,00 € 475,00

Antinori Solaia IGT 2017

SOLAIA IGT 2017 Bottiglia da Collezione   L’attenzione è stata molto elevata, sia in vigneto durante la raccolta sia in cantina, dove le uve sono state diraspate e gli acini, prima di essere delicatamente pigiati, accuratamente selezionati al tavolo di cernita per essere poi trasferiti per gravità nei serbatoi. É fondamentale che nei serbatoi di vinificazione troncoconici da 60 Hl giungano solo gli acini perfetti. Durante la fermentazione e la macerazione, tenendo conto anche della particolarità dell’annata, l’attenzione a mantenere un equilibrio corretto tra il frutto e la qualità del tannino, orientata alla dolcezza e alla fragranza, è stata determinante. Una volta separate bucce e vino, si avvia la fermentazione malolattica che, in barrique, esalta la complessità e la piacevolezza del vino. Il processo di affinamento avviene in fusti nuovi di rovere francese per circa 18 mesi. Dopo un primo periodo di affinamento in lotti separati, questi vengono assemblati per completare l’evoluzione in legno.   La 2017 sarà ricordata come un’annata inconsueta nel suo decorso, contraddistinta da una bassa produzione e da un clima generalmente asciutto. È in vendemmie come questa che l’esperienza e la conoscenza del vigneto giocano un ruolo ancora più fondamentale. Se la 2016 è timida e introversa, Solaia 2017 si racconta fin da subito attraverso il proprio carattere estroverso. Ricco, intenso e avvolgente, mantiene l’eleganza e l’equilibrio che da sempre caratterizzano lo stile del vino.   Solaia 2017 si presenta di colore rosso rubino intenso e profondo. Al naso colpisce per le intense note di frutta scura matura, con sensazioni di mora e ribes nero che si alternano a sentori balsamici di menta fresca e mirto; completano il bouquet raffinati aromi speziati di pepe bianco e tostati di cannella e polvere di cacao. Al palato è ricco e avvolgente; i tannini morbidi, vellutati e vibranti, conferiscono lunghezza al finale e persistenza nel retrogusto, dove ritornano le note tostate percepite al naso.   James Suckling 97/100 USA

Aggiungi al carrello

475,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia Magnum  DOC Bolgheri Sup. 2019

€ 564,40

Ornellaia Magnum DOC Bolgheri Sup. 2019

Ornellaia Magnum DOC Bolgheri Sup. 2019   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

564,40

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2019 Astucciato

€ 256,78

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2019 Astucciato

Ornellaia La Grazia DOC Bolgheri Sup. 2019   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

256,78

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2019

€ 225,53

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2019

Ornellaia La Grazia DOC Bolgheri Sup. 2019   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

225,53

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2018 Astucciato

€ 253,64

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2018 Astucciato

Ornellaia La Grazia DOC Bolgheri Sup. 2018   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

253,64

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2018

€ 222,77

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2018

Ornellaia DOC Bolgheri Sup. 2018   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

222,77

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Ornellaia  La Grazia DOC Bolgheri Sup. 2018

€ 253,64

Ornellaia La Grazia DOC Bolgheri Sup. 2018

Ornellaia La Grazia DOC Bolgheri Sup. 2018   Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è una cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. Dopo anni in cui l’inverno sembrava farsi dimenticare, il 2018 ha riportato alla normalità le condizioni climatiche, con temperature sotto lo zero sufficienti affinché le viti iniziassero il loro meritato riposo invernale. La primavera sarà ricordata come una delle più piovose della storia, con precipitazioni tre volte superiori alla media stagionale e con temperature elevate ad aprile. Nonostante il germogliamento tardivo, le condizioni climatiche e la rapida crescita dei germogli hanno permesso alle viti di recuperare il ritardo anticipando la fioritura di un’intera settimana. Per tutto il mese di maggio e, anche se in misura minore, in giugno, le precipitazioni si sono mantenute superiori alla media, con una tregua a luglio: mese caldo e asciutto. L’invaiatura è avvenuta fra il 22 e il 25 luglio e il mese di agosto è stato caldo come l’anno precedente, ma leggermente più piovoso. Gli zuccheri e l’acidità si sono sviluppati lentamente, mentre gli acini, a causa degli alti livelli di acqua presenti nel terreno, hanno raggiunto dimensioni maggiori. A settembre il tempo è stato caldo e senza precipitazioni. Le temperature sono state più alte della media stagionale, ma le notti più fresche hanno permesso alle viti di recuperare e preservare gli aromi e l’acidità. La vendemmia dei rossi è iniziata il 31 agosto con i Merlot, per concludersi l’8 ottobre con i vitigni più tardivi. La raccolta è avvenuta a mano in cassette da 15 kg ed i grappoli sono stati selezionati su doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura e sottoposti al termine ad una pigiatura soffice. Nel 2016, oltre alla selezione manuale è stata introdotta quella ottica per aumentare ulteriormente la qualità della selezione. Ogni varietà e ogni parcella è stata vinificata separatamente. La fermentazione alcolica ha avuto luogo in parte in tini di acciaio inox, in parte in tini di cemento a temperature comprese fra 26 e 30°C per una settimana, alla quale è seguita una macerazione di circa 15 giorni, per una permanenza totale in vasca di circa tre settimane. La fermentazione malolattica si è svolta principalmente in barriques di rovere (70% nuove e 30% di secondo passaggio). Il vino è rimasto in barriques nella cantina di Ornellaia a temperatura controllata per un periodo di circa 18 mesi. Dopo i primi 12 mesi è stato effettuato l’assemblaggio e quindi reintrodotto nelle barriques, dove ha trascorso altri 6 mesi. Il vino rimane in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’introduzione sul mercato PREMI James Suckling 97 Antonio Galloni 97    

Aggiungi al carrello

253,64

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
JBS Jacopo Biondi Santi Magnum Schidione rosso IGT MILLENIO 1997 Etichetta  ORO

€ 1703,73

JBS Jacopo Biondi Santi Magnum Schidione rosso IGT MILLENIO 1997 Etichetta ORO

JBS Jacopo Biondi Santi Magnum Schidione rosso IGT MILLENIO 1997 Etichetta in ORO 23 Carati   DA PRENOTARE DISPONIBILITA BASSISIMA E TEMPI LUNGHI PER EMETTERE IL CERTIFICATO PERSONALIZZATO!!!!!!!!   La vendemmia tra le migliori di questo secolo, la grande struttura dimostrata da questo vino, la promessa di longevità, ed il passaggio al nuovo millennio.   Composizione del terreno: galestro Esposizione dei vigneti: ovest, sud-ovest Altitudine: tra i 300 ed i 500 metri s.l.m. Vendemmia: fine settembre Vinificazione: separatamente per singole varietà di uva, con prolungata macerazione (18 gg) e fermentazione malolattica a complemento Affinamento: in barriques di legni delle foreste di Tronçais per 24 mesi. Blending: per 6 mesi in tini di acciaio inox Uve: Sangiovese grosso BBS11 40% Cabernet Sauvignon 40% Merlot 20%   Caratteristiche organolettiche: Colore: rubino intenso con riflessi granato Profumo: elegante e complesso, con note spezziate e di vaniglia Sapore: austero e maestoso nella sua struttura, legata alla grande annata, ampio ed armonico, con una tannicità sostenuta ma ben equilibrata di eccezionale lunghezza Longevità del vino: oltre i 50 anni Abbinamento gastronomico: piatti di carni importanti (selvaggina da pelo) e formaggi stagionati

Aggiungi al carrello

1703,73

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Prodotti Famosi